Agevolazioni e facilitazione dei pagamenti

Scritto da Super User

Normalmente il paziente deve saldare la prestazione odontoiatrica al termine della seduta nella quale essa viene eseguita.

La sostenibilità dei pagamenti per le famiglie è essenziale, i nostri pazienti possono chiedere di pagare le prestazioni tramite:

  • Contanti;
  • Assegno;
  • POS (bancomat e carte di credito: carta si, visa, maestro, diners club, american express);
  • bonifico;
  • Pagamento fino a € 30.000,00 ed a 60 rate (5 anni) con zero anticipo e zero interessi (T.A.N. e T.A.E.G. zero) tramite Compass s.p.a.
  • Pagamento fino a € 5.000,00 ed a 12 rate (1 anno) con zero anticipo e zero interessi (T.A.N. e T.A.E.G. zero) senza documentazione reddituale tramite PagoDIL della Centax spa
  • Pagamento tramite Bancomat e tutte le carte di credito (CartaSi, Mastercard, VISA, Diners Club ed American Express)

Dopo ogni pagamento il paziente riceverà una ricevuta sanitaria esente IVA nel rispetto della normativa vigente e detraibile fiscalmente al 19%.

Ogni prestazione deve essere saldata al termine della seduta nella quale viene eseguita.

Un eventuale dilazione di pagamento può essere accordata in via eccezionale, ma deve necessariamente essere concertata in fase di accettazione del preventivo.

I pazienti, che usufruiscono di convenzioni in forma diretta, potranno pagare in base agli accordi stipulati con le rispettive compagnie d’assicurazione, casse o fondi.